spartaco
UTRtek Correctly sistem

UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Andare in basso

UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Messaggio Da albesim il Lun Ago 16, 2010 10:13 pm

Sono da poco passate le 22.30 che mi squilla il cellulare è Spartaco!! Fa sempre piacere sentire un compagno d’avventura ma l’ora inusuale,mi lascia un attimo perplesso. Rispondo e dopo i convenevoli di rito (visto che non ci sentiamo da metà luglio) il “grande boss” mi chiede se per l’indomani mattina mi interessa un’immersione, ci penso un attimo, avrei un impegno in ditta ma, quando Spartaco mi parla di Sestante e Formiche, beh, ogni dubbio è fugato!! Certo che ci sono!! Alle Formiche non si dice no, soprattutto dopo 15 giorni di Mar Rosso non c’è migliore modo per ricominciare le immersioni in “casa”. Velocemente vengo ragguagliato sugli orari (ACC, ritrovo alle 8.45 alla barca significa sveglia alle 5.45 ) e su chi sono i compagni della giornata: io, Spartaco, Giacomo e Adriano.

Spartaco e Giacomo hanno lo scooter e sono preparati per un’immersione “tirata”, quindi preferisco sentire Adriano. Lo chiamo subito, il cellulare fa il primo squillo e subito mi chiedo se non gli starò rompendo le scatole ma mentre comincio a rifletterci all’improvviso mi risponde, mi scuso per l’ora ma il Sindaco mi dice che è a pescare e non ci son problemi, certo che i vizi li ha proprio tutti il nostro caro “Sindaco”, ma naturalmente sto scherzando. Gli dico che ci sarò anche io alle Formiche e decidiamo di fare due immersioni, di portarci il bibombola caricato ad aria , il nitrox 50 e l’ossigeno. Ci salutiamo dandoci appuntamento per l’indomani. Per fortuna non ci sono problemi , i gas li ho in magazzino, il bibombola prenderò quello corto (l’altro ce l’ho carico con 17/50). L’unica seccatura è che devo andare a caricare la macchine e preparare l’attrezzatura, che è configurata per il Mar Rosso, beh, pazienza, tanto lo dovevo fare!

Quando dico a Marta che l’indomani sarei andato al mare mi guarda con l’aria incredula e mi chiede se avevo sentito il meteo. Scuote la testa, mi chiede se sono normale, sorride, si raccomanda di non svegliarla quando vado via e si rimette a leggere. Torno a casa e mentre salgo le scale le campane della vicina chiesa battono la mezzanotte. Mi viene da pensare che non è furbo far tardi e svegliarsi prima delle sei, farsi oltre due ore di macchina da soli e ben due immersioni, e per giunta non mi pagano nemmeno!

La sveglia, implacabile come al solito, suona nel momento meno opportuno, proprio ora che cominciavo a prenderci gusto a dormire! Mi alzo, mi affaccio alla finestra, e mi sa che Marta aveva ragione, temperatura 18°, cielo nerissimo e la stazione meteo che mette nuvoloni e pioggia, insomma proprio il tempo perfetto!! Sicuramente ci sarà meno traffico, la gente avrà un po’ di buon senso, non penserà mica di andare al mare!!

Sono in perfetta tabella di marcia, la gente ha avuto buon senso ed è rimasta a casa, non piove e c’è poco traffico, a metà strada mi posso permettere il rito del caffè . Arrivo all’imbarco alle 8.40, parcheggio, i saluti come da prassi e appena comincio a scaricare arrivano i primi goccioloni, ma che fortuna! La barca è al completo e decido di montare l’attrezzatura all’aperto. Alle nove in punto il Sestante molla gli ormeggi e finalmente si parte (mentre ero in macchina mi aspettavo una telefonata di rinvio per il meteo).

Il mare è un po’ mosso, piove a momenti e tira un po’ di vento. Il tempo di viaggio passa velocemente tra una chiacchiera e l’altra. Siamo in prossimità delle Formiche e i sub cominciano a smaniare. Siamo arrivati, viene deciso di immergersi alla Formica Grande, che ci permette di rindossarsi e non avere problemi con le onde. Spartaco e Giacomo andranno per conto loro, io e Adriano decidiamo di fare un’immersione intorno ai 50 metri. Ascoltiamo il breafing e decidiamo di seguire il gruppo fino alla parete e poi continuare per conto nostro. Terminiamo la vestizione ed entriamo in acqua. Rimaniamo un po’ ad aspettare il resto del gruppo, nel frattempo facciamo un controllo alle rispettive attrezzature, tutto è in ordine.

Mentre siamo in attesa ho l’impressione di essere negativo, che qualcosa non va, ogni tanto mi succede di avere un senso di “ timore” (ma non è nemmeno il termine adatto). Il gruppo si è compattato si può scendere!! Un’ occhiata a Adriano che mi da l’OK e si va giù. Appena comincio a sgonfiare il gav e inizio a scendere e piano piano, mentre scendo i miei timori della superficie scompaiono e fanno spazio ad altre sensazioni più appaganti e piacevoli.

Arrivato sul fondo faccio gli untimi aggiustamenti all’attrezzatura, Adriano mi guarda, OK possiamo iniziare a godersela. C’è una bella visibilità, facciamo una pinneggiata di qualche minuto per raggiungere la parete, seguo Adriano. Appena iniziamo a scendere vedo due lepri di mare, la foto d’obbligo troviamo dei piccoli anfratti , da uno esce una murena, e anche qui ci scappa la foto ! Anche Adriano ne approfitta ( bel vantaggio avere il compagno che fa foto, non ti farà mai fretta e non resti indietro!!). Il gruppo è ormai lontano da noi, ma è esattamente quello che avevamo pianificato. Continuiamo la discesa, altro anfratto, un po’ più grande e troviamo una musdea di discrete dimensioni.

E’ sempre emozionante avere queste pareti con questa visibilità, i sub sospesi nel blu tra la parete e il fondo sembrano disegnati, vengono quasi le vertigini!! Continuiamo la discesa, altro anfratto altra musdea, mentre scatto la foto il soggetto si mette di coda, moolto simpatica!! Mentre aspetto che il pesce sia d’umore giusto sento un ronzio, mi guardo intorno e vedo Spartaco con lo scooter una ventina di metri sotto me. Con la lampada mi segnala che tutto è ok, bene, meglio di così!! Resto a guardarlo e, ad un certo punto vedo qualcosa che gli scappa da sotto e lui che sobbalza!! Che succede?? Comunque Giacomo è a pochi metri tutto ok. Successivamente Spartaco mi spiegherà che stava guardando un gambero meccanico e non si era accorto della torpedine e frittata fatta, la bestiaccia scappa e si scontra con Spartaco, che alla fine sarà un po’ elettrizzato!!
Il tempo passa piacevolmente , i bar diminuiscono e l’azoto aumenta!!! E’ l’ora di iniziare la risalita. Ad ogni tappa mi scambio un’occhiata con Adriano per la conferma dei tempi, tutto fila liscio. Ad allietare la risalita belle gorgonie, qualche nudibranchio e qualche scorfano. Ci guardiamo intorno cercando l’ancora, vedo alcune bolle, gli andiamo incontro, e ad una ventina di metri, dietro un masso, incrociamo nuovamente Spartaco e Giacomo che fanno la loro deco, è il momento giusto per scattargli qualche foto.

Mi avvicino a Spartaco e gli chiedo dove è la barca mi indica a sinistra, pochi metri e vedo sopra di noi l’ombra della barca. Sono passati quasi 90 minuti ed è giunta l’ora di uscire. Emergiamo e appena saliti in barca mi rendo conto che siamo gli ultimi, beh non è una novità, ormai ci sono abituati!! Spartaco si affaccia e ci chiede se tutto è a posto, ma certo che si!!! E a questo punto ci rimette il conto, “Una bottiglia di Berlucchi per uno, avevate pianificato 50 metri e invece …..!!!” Ci guardiamo stupiti io e Adriano, però tutto sommato è vero, forse abbiamo “sforato” di qualche metro, ma ne è valsa la pena!! Mercoledì, per la felicità di tutti i gozzovigliatori, alla Sub-way si beve.

Beviamo qualcosa e mangiamo qualche tramezzino, beati gli ultimi se ci sono i ragazzi del Sestante a pensarci (per fortuna, visto i lupi che giravano in barca). Il meteo peggiora e viene deciso di fare la seconda immersione nel solito posto. Iniziamo a prepararci, questa volta scendo con il monobombola e solo il nitrox 50 come decompressiva, stavolta l’ immersione sarà tranquilla, almeno spero!

Spartaco decide di aspettarci in barca, io e Adriano seguiremo (per un po’) il gruppo e Giacomo a ruota libera. Siamo in acqua ad aspettare il gruppo e Giacomo mi fa notare che occhiate girano intorno alla barca (attirate da qualche pezzetto di pane gttato in acqua) che spettacolo, ma non mi riesce fare una foto decente, sono troppo veloci. Il disagio iniziale della prima immersione non si presenta, tanto meglio.

Si parte, un’occhiata, l’ok ad Adriano e giù, nuova pinneggiata e siamo nuovamente sulla parete, uno spettacolo di gorgonie si presenta ai nostri occhi, anfratti con musdee, altre murene e in un anfratto , spettacolo, la parte superiore è piena di gamberi!! La nostra immersione continua e la profondità aumenta. E’ la seconda immersione, non dobbiamo esagerare. Decidiamo di risalire, dopo poco iniziamo le tappe di deco. Sento il solito ronzìo , mi giro e vedo Giacomo, è l’occasione per fare altre foto. I minuti passano e la deco finisce. Risaliamo, e, novità, siamo come al solito gli ultimi!

Due minuti di relax e iniziamo a smontare l’attrezzatura e piano piano la stanchezza comincia a farsi sentire. La barca molla gli ormeggi, il mare è ingrossato ma non mi preoccupa, con il Sestante la volta scorsa il mare sembrava peggio. Inizia la navigazione , mi siedo accanto a Adriano, facciamo due parole e poi mi assopisco, il rollio della barca aumenta, non è proprio comodo. Piove a dirotto e le onde sono alte oltre 1,5 metri. Cavolo!! Dopo un po’ la barca si ferma, alzo la testa e intravedo la costa, all’improvviso la barca riparte. Hanno aspettato l’onda giusta per entrare nel canale, che professionalità! L’applauso è d’obbligo. Ormeggiata la barca inizia la parte più antipatica, rimettere a posto l’attrezzatura e caricare la macchina, ma bisogna farlo! Ormai la giornata è finita, saluto gli amici e mi avvio verso casa, soddisfatto di questa bella giornata che gli amici e il mare mi hanno regalato !
avatar
albesim

Numero di messaggi : 426
Località : Signa
Data d'iscrizione : 17.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Messaggio Da spartaco il Mar Ago 17, 2010 6:09 am

Ribravo,, vedo che hai doti da scrittore oltre che da fotografo..........ma che giornata fantastica abbiamo trascorso


Ultima modifica di spartaco il Mar Ago 17, 2010 10:26 am, modificato 1 volta
avatar
spartaco

Numero di messaggi : 552
Età : 56
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://www.sub-way.it

Torna in alto Andare in basso

Re: UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Messaggio Da nemina... il Mar Ago 17, 2010 10:16 am

Bravissimo Albesim, è stata un'emozione leggere questo racconto, ben dettagliato e così pieno di emozioni immersione !!
:127):
avatar
nemina...

Numero di messaggi : 412
Età : 34
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://immersioni-natasha84.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Messaggio Da Mr.fantastic il Mar Ago 17, 2010 6:18 pm

Cavolo ma avete tutte le fortune (culo)! :11):
Comunque dalla descrizione credo che vi siate divertiti un casino!
Avrei voluto ....... parola 2
avatar
Mr.fantastic

Numero di messaggi : 329
Età : 55
Località : montecatini terme
Data d'iscrizione : 05.12.08

http://ventaste.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: UN'IMMERSIONE ALL'ULTIMO MINUTO- SABATO 14 AGOSTO 2010

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum