spartaco
UTRtek Correctly sistem

Cronache Elbane

Andare in basso

Cronache Elbane

Messaggio Da spartaco il Dom Ott 18, 2009 7:07 pm

Ebbene si anche questo fine settimana è stato denso di mare.
Sabato due orette con Gianni per il correctly, ed oggi stupenda giornata all'Elba.
Il mare ed il vento non sono stati clementi ed hanno reso la navigazione piuttosto impegnativa.
Però l'Elba è sempre l'Elba, sarà per il fascino che tutte le isole emanano, sarà per il paesaggio, ma sicuramente non viene mai a noia.
Ma veniamo alla cronaca di oggi.
Alcuni soci sono mancati all'appuntamento ed il gommone era a disposizione di 5 intrepidi sub: io, Alberto, Nevio, il Venta, ed Albertone oggi in veste decompression.
Punto d'immersione è lo scoglio del Remaiolo, ma il giro questa volta decido di farlo diversamente da quello che sono solito fare.
E la scelta si è rivelata giusta, Ancoraggio a 30 metri ed uscendo verso mare aperto abbiamo perlustrato tutta la parete fino a quasi 50 metri.
Gli incontri si sono susseguiti senza pausa: dentici in branco, aragoste, cernie,barracuda oltre a saraghi, occhiate enormi, murene, gronghi ed ovviamente le immancabili castagnole.
Per fortuna che siamo scesi tutti con tanto gas e stage al segutio sennò come si faceva a fare un giro del genere.
La decompressione in EAN 50 è volata, si risale sul gommone e decidiamo di andare a Cerboli per fare la "parete fantasma".
Il bizzarro nome deriva dal fatto che la difficile localizzazione del punto preciso ha fatto si che molti pur avendo avuto le giuste indicazioni non siano mai riusciti a trovarla.
Ovvio che noi non potevamo certo perdercela.
E ne valeva la pena...........bellissime gorgonie, piene di uova di gattuccio,tante murene che pareva di essere in Oman.
Ma sul fondale sono dei resti ad attirare la nostra attenzione: un enorme cannone di circa due metri e disteso sulla parete, ma cosa sarà?
Foto di rito e la parete continua.
Sui 40 metri avanza una coltre bianca che rende i contorni delle gorgonie spettrali tanto che il nome di parete fantasma sembra appropiato anche per questo effetto ottico.
Iniziamo la risalita, prima dell'immersione mi ero raccomandato di non esagerare con i tempi perchè la fame già si faceva sentire, e dopo un oretta d'immersione siamo nuovamente a lottare con il vento ed il mare per il rientro a terra.
Fra battute e salti con il gommone giungiamo all'approdo senza problemi.
Ormai il ristoratore ha imparato a conoscerci, 4 tipi di antipasti,2 tipi di primo,dolce e caffè.
Salutiamo Giorgio, che anche oggi ci ha accompagnato con perizia e puntualità in un'altra bellissima avventura.
Il vento è calato beffardamente e gli ultimi sprazzi di sole riscaldano questa giornata autunnale.
Che colori, che bellezza queste pareti, che incontri e soprattutto che compagnia, non vedo l'ora di farne un'altra di giornate così.


Ultima modifica di spartaco il Mar Dic 08, 2009 2:00 pm, modificato 1 volta
avatar
spartaco

Numero di messaggi : 552
Età : 56
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://www.sub-way.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cronache Elbane

Messaggio Da albesim il Mar Ott 20, 2009 8:48 pm

Traumatico il passaggio tra le due domenica consecutive : una con mare calmo e sole l'altra con un bel vento teso e il mare non proprio ottimale..
Fare immersioni del genere, con la quantità di vita e colori che abbiamo trovato, la temperatura dell'acqua piacevole e la visibilità ottimale non mi hanno fatto invidiare mete tropicali.
Poco da dire sul gruppo.... è la cosa che alla fine fa la differenza!
avatar
albesim

Numero di messaggi : 426
Località : Signa
Data d'iscrizione : 17.12.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum