spartaco
UTRtek Correctly sistem

La muta in immersione

Andare in basso

La muta in immersione

Messaggio Da spartaco il Lun Mag 04, 2009 12:40 pm

Chi era con me in immersione sull' Haven probabilmente avrà notato che due guide erano scese con la muta semistagna e senza un sottomuta.
Ora è vero che non siamo stati tanto in immersione, non che una 70 di minuti siano pochi senza stagna, ma non vi sembrava che fossero un pò precisi?
avatar
spartaco

Numero di messaggi : 552
Età : 55
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://www.sub-way.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da sise il Lun Mag 04, 2009 1:45 pm

ciao Spa,
credo che ancora diversi sub siano allergici alla stagna e quando possono si buttano sull'uso della semi stagna senza timori.
ho visto che l'acqua era a 14,5 °c e sinceramente non era poi poi così fredda.
se ritorni indietro con la memoria quante volte abbiamo usato l'umida di gennaio-febbraio?
credo che sia anche una questione di abitudini e di metabolismo (o di età?..). chi , come loro, fanno immersioni quasi in continuo su quel sito, avranno instaurato una qualche forma di "abitudine"... Laughing Laughing
a parte questo, da quando mi hai insegnato a usare la stagna,io la indosserei anche d'agosto.... Laughing piove piove
avatar
sise

Numero di messaggi : 383
Età : 54
Località : MARE
Data d'iscrizione : 09.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da albesim il Lun Mag 04, 2009 1:49 pm

Concordo in parte con Sise ma 70 minuti son tanti....
La cosa che mi ha più colpito è che la nostra guida, che era reduce dell'immersione precedente alla vostra, malgrado abbia fatto i miei soliti tempi e profondità di immersione ha finito la deco prima di me!!
Forse ...abbiamo sbagliato qualcosa!!
avatar
albesim

Numero di messaggi : 426
Località : Signa
Data d'iscrizione : 17.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da sise il Lun Mag 04, 2009 3:01 pm

VEDI CHE DOBBIAMO TORNARE PER SCOPRIRE.......
:lol: :lol: :lol: vedo e prevedo vedo e prevedo
avatar
sise

Numero di messaggi : 383
Età : 54
Località : MARE
Data d'iscrizione : 09.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da patry il Lun Mag 04, 2009 4:29 pm

:121): mah ..io devo proprio a lui(si chiama Adriano) (proprio come il nostro sindaco) se sono riuscita ad immergermi perchè ragazzi ero veramente in una situazione disperata..un pò la foga un pò l'ansia un pò ,anzi molto l'apprensione per i miei compagni di immersione Spà ed il Venta che ...stavo per tornare sul gommone per via del mio orecchione!!!!
invece lui è riuscito a rilassarmi,...ad aspettarmi (appena scarico l'immersione credo di averci messo all'incirca 15 minuti per arrivare a30 metri!!!!)consumando quasi 60 bar ! è stato veramente grande! anche se piccolo ed infreddolito! wowww ...magari è una guida che ha praticato per anni questa immersione...e conosce il relitto come le sue tasche..mah comunque un grande secondo me!!!!

_________________
«La felicità è conoscere e meravigliarsi» J. Y. Cousteau
avatar
patry
Admin

Numero di messaggi : 856
Età : 56
Località : firenze
Data d'iscrizione : 03.12.08

http://nonsolosub.myblog.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da spartaco il Lun Mag 04, 2009 7:52 pm

Bah,io non credo che sia un discorso di abitudine al luogo d'immersione ma forse una scelta personale, è vero che anni fà si faceva immersione con la umida anche con la tramontana in gennaio o febbraio, però è anche vero la mia prima macchina non aveva l'idroguida e comunque ci facevo i testacoda con disinvoltura ma oggi è tutto molto più comodo.
Complimenti comunque alla guida; per i tempi deco siete sicuri che utilizzasse aria e non un 27 ?
avatar
spartaco

Numero di messaggi : 552
Età : 55
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://www.sub-way.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da Mr.fantastic il Mar Mag 05, 2009 7:26 pm

Da subito ho notato che le guide scendevano solo con una semistagna, infatti mi sono domandato come facessero, visto che io ero, si a mio agio con la stagna ma non mi avanzava niente. Quindi come loro facessero non l'ho capito, volevo chiederlo ma poi.
Per quanto riguarda i tempi di deco, ho notato nel diving una bombola di ossigeno, quindi, quasi cerdamente avevano un 27 come miscela di fondo.
la prossima volta chiederò delucidazioni!
avatar
Mr.fantastic

Numero di messaggi : 329
Età : 54
Località : montecatini terme
Data d'iscrizione : 05.12.08

http://ventaste.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da spartaco il Mar Mag 05, 2009 8:41 pm

Ovvio che le guide non conoscevano i nuovi " standard" :D altrimenti si facevano l'immersione con un bel 25.......o 24.8.......o 32 a 2.5 o 30 a 1.725877888822 boh....... qualcuno sicuramente potrà illuminarci :D :D
avatar
spartaco

Numero di messaggi : 552
Età : 55
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://www.sub-way.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da sise il Mar Mag 05, 2009 10:33 pm

:evil: :evil: :evil:
avatar
sise

Numero di messaggi : 383
Età : 54
Località : MARE
Data d'iscrizione : 09.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: La muta in immersione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum