spartaco
UTRtek Correctly sistem

Chondrosia reniformis (calcisponge)

Andare in basso

Chondrosia reniformis (calcisponge)

Messaggio Da patry il Mar Feb 03, 2009 10:02 am

Chondrosia reniformis È una spugna massiva con consistenza cartilaginea; la colorazione varia da diverse tonalità di marrone al bianco, colore riscontrabile solo negli esemplari di grotta. È una specie molto interessante per diversi motivi: innanzi tutto è una delle poche spugne a non produrre spicole proprie ma in grado di incorporare quelle "perse" dalle altre, come è inoltre in grado di incorporare qualsiasi altro materiale siliceo (es.: quarzo, vetro, ossidiana, ecc.) che le si depone sopra (sempre che un’onda non glielo porti via prima!); dopo aver incorporato la sabbia, seleziona il quarzo e lo disgrega restituendolo al mare allo stato ionico. È l’unico animale al mondo in grado di fare una cosa simile. Un altra caratteristica interessante è il tipo di riproduzione asessuale adottato da questa specie: quando vuole colonizzare ambienti limitrofi, la spugna inizia a colare fino a quando non incontra un nuovo supporto su cui duplicarsi o addirittura trasferirsi. Durante questo spettacolare comportamento è possibile notare filamenti lunghi anche più di un metro!

[/url][img]http://ginux.univpm.it/didattica/dispense/bavestrello/zoologia/immagini/chondren.jpg[/img]
vorrei aggiungere che ..si riscontrano comunque in acque poco inquinate.....

avatar
patry
Admin

Numero di messaggi : 856
Età : 56
Località : firenze
Data d'iscrizione : 03.12.08

http://nonsolosub.myblog.it

Torna in alto Andare in basso

Chondrosia reniformis(calcisponge)

Messaggio Da patry il Lun Ago 02, 2010 7:40 am

Chondrosia reniformis (calcisponge)
Da patry il Mar 3 Feb 2009 - 12:02

.Chondrosia reniformis È una spugna massiva con consistenza cartilaginea; la colorazione varia da diverse tonalità di marrone al bianco, colore riscontrabile solo negli esemplari di grotta. È una specie molto interessante per diversi motivi: innanzi tutto è una delle poche spugne a non produrre spicole proprie ma in grado di incorporare quelle "perse" dalle altre, come è inoltre in grado di incorporare qualsiasi altro materiale siliceo (es.: quarzo, vetro, ossidiana, ecc.) che le si depone sopra (sempre che un’onda non glielo porti via prima!); dopo aver incorporato la sabbia, seleziona il quarzo e lo disgrega restituendolo al mare allo stato ionico. È l’unico animale al mondo in grado di fare una cosa simile. Un altra caratteristica interessante è il tipo di riproduzione asessuale adottato da questa specie: quando vuole colonizzare ambienti limitrofi, la spugna inizia a colare fino a quando non incontra un nuovo supporto su cui duplicarsi o addirittura trasferirsi. Durante questo spettacolare comportamento è possibile notare filamenti lunghi anche più di un metro!

[/url]
vorrei aggiungere che ..si riscontrano comunque in acque poco inquinate.....

.
patry










.




[img]http://ginux.univpm.it/didattica/dispense/bavestrello/zoologia/immagini/chondren.jpg[/img]

_________________
«La felicità è conoscere e meravigliarsi» J. Y. Cousteau
avatar
patry
Admin

Numero di messaggi : 856
Età : 56
Località : firenze
Data d'iscrizione : 03.12.08

http://nonsolosub.myblog.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum