spartaco
UTRtek Correctly sistem

riprendo da quì l'argomento....i Rebrether....

Andare in basso

riprendo da quì l'argomento....i Rebrether....

Messaggio Da nemina... il Lun Dic 13, 2010 10:16 am

Nel post sull'Haven si è aperto un bello scambio di opinioni sui Rebreather ed è giusto continuarlo da quì!

Ciao Marcello!
Spero di avere il piacere di poterne parlare di persona, magari all'Eudi!!!Ritornando al nostro argomento.....tu parli dell'elettronica...anche con il Reb puoi avere due elettroniche, come il subacqueo si può immergere con due computer, senza mai però spegnere la mente!!!!!Cosa intendi per elettronica?Cosa ti incuriosisce?L'elettronica del Reb deve avere sempre i suoi controlli pre-immerisoni!!
avatar
nemina...

Numero di messaggi : 412
Età : 34
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://immersioni-natasha84.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: riprendo da quì l'argomento....i Rebrether....

Messaggio Da Marcello il Mar Dic 14, 2010 8:08 am

Ciao Nemina. Mi piacerebbe davvero parlare di persona dell'argomento... ma temo che non riusciresti a "convincermi".

Nonostante l'idea di respirare a lungo sott'acqua senza fare bolle mi abbia sempre affascinato, io non ho mai ceduto alla tentazione d provare il REB.
Durante questi ultimi 3-4 anni, troppi subacquei [u]molto più esperti di me[/u] hanno affidato la loro vita a queste macchine governate dall'elettronica e... non sono più tornati su. Due mesi fa ho perso anche un mio amico: aveva 31 anni ed era molto esperto. Questo non ha fatto che rafforzare la mia decisione di non avvicinarmi MAI al rebreather.
Probabilmente con l'età sono diventato un fifone... può anche darsi, ma dal momento che io vado in acqua [u]solo per divertirmi[/u] e non per lavoro, penso che per le mie esigenze l'aria o una miscela TX normossica possano essere sufficienti. Da modesto subacqueo io la penso così.
Non voglio certo demonizzare la macchina (non sono un tecnico...) e so bene che ve ne sono di tipi con caratteristiche diverse, in circuito chiuso e semichiuso, ma mi sento semplicemente e banalmente di affermare che: NON MI FIDO DELL'ELETTRONICA. Tutto qui.
In questi anni ho potuto constatare di persona che anche le centraline elettroniche delle automobili più sofisticate vanno in tilt e.... non sono sott'acqua!
Perciò scusami, senza addrentrarci in discussioni di carattere tecnico che non sono in grado di sostenere, ti dico solamente: IO NON LO FACCIO!
Ciao.
avatar
Marcello

Numero di messaggi : 188
Età : 65
Località : Riviera del Conero (AN)
Data d'iscrizione : 08.03.09

http://www.marpola.it

Torna in alto Andare in basso

Re: riprendo da quì l'argomento....i Rebrether....

Messaggio Da nemina... il Mar Dic 14, 2010 10:02 am

Ciao Marcello!
Mi dispiace sapere che questa persona era tua amica e anche altri rebrideristi lo conoscevano, anche Giacomo!Io so una cosa: che tutte le volte che succede qualcosa di grave, come in questi casi, la colpa è sempre dei Reb, ma è semplice soffermarsi su questa opinione......bisognerebbe capire bene l'accaduto e a mio avviso, non tanto sull'immersione, ma dalla superficie!!!!Io non sono quì per convincere nessuno, ma la mia "testardaggine" deriva dal fatto che il Reb non ti porta sott'acqua ma è il subacqueo a portarlo!!!Qualsiasi sub che ama e rispetta il mare fà immersioni, ma ogniuno applica alla subacquea il proprio divertimento, giusto o sbagliato che sia.....senza scordare i propri limiti!!!In genere chi passa dalle bombole al Reb è il sub Tecnico, un sub che non vuole più caricarsi di pesi in ciuntura, bibo 20+20 e varie bombole deco......hanno un peso!Il Reb ti elimina tutto quel peso e ingombro e in più ti permette di rimanere in acqua per ore ed ore!!!!Io non mi reputo una sub esperta, assolutamente, io sono una subacquea molto pignola e precisa, so di per certo che il mio limite al momento è una bombola deco!Se potessi scendere ogni volta con una miscela trimix sarei felicissima, ma per il momento non mi sento in grado di poterlo fare perchè voglio riuscire a sorpassare tutti gli scalini previsti.Anche io ho le mie paure sott'acqua, chi non le ha??!!!!!.....infatti non mi spingo mai oltre il mio limite!Se arriverò, e ripeto SE, ad affrontare immersioni più imegnative, passerò al Reb, altrimenti il passo lo farò ugualmente sia da un punto di vista di tempo d'immersione sia da un punto di vista dei gas utilizzati, senza considerare la spesa ridotta, accettando il mio limite senza mai sorpassarlo e rimettendomi in gioco, a costo di ripartire da Zero!!!Ti ripeto Marcello, non voglio assolutamente convincerti, anche perchè la paura non si può convincere!L'argomento che abbiamo aperto è rivolto più al metodo utilizzato per scendere in acqua, che sul carattere tecnico!Comunque per me è piacevole parlare anche con chi non la pensa come me, è comunque uno scambio di idee!
Ciao Ciao
Naty
avatar
nemina...

Numero di messaggi : 412
Età : 34
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.12.08

http://immersioni-natasha84.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: riprendo da quì l'argomento....i Rebrether....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum